Coltivazione degli agrumi - Bio Mio

scritta BioMio
Vai ai contenuti
sfondo prima agrumi1
Coltivazione degli AGRUMI
agrumi1
Per agrumi si intendono le piante coltivate appartenenti al genere Citrus della famiglia delle Rutaceae. È una famiglia molto numerosa, particolarmente ricca di incroci con sole tre specie: il cedro, il mandarino e il pomelo.
L'origine di tutti i Citrus è l'India e l'Estremo Oriente.
Sono ricchi di vitamine dei gruppi C e P. Vengono consumati prevalentemente freschi oppure in preparati come bevande, marmellate e canditi.
Gli agrumi, per svilupparsi bene, hanno bisogno di un clima mite, senza escursioni termiche troppo pronunciate. Non sono resistenti alle temperature che scendono al di sotto dello zero, oppure al di sopra dei quaranta gradi. Per la messa a dimora degli alberi di agrumi, il terreno dovrà essere ben vangato, concimato con stallatico o con un concime organico e renderlo ben drenante. Rifuggono i terreni troppo argillosi, calcarei e salsi.
Effettuare la piantagione in primavera, quando le temperature si saranno alzate e il rischio di gelate terminato.
Se la pianta è molto sottile, legarlo a un sostegno fino a quando non si sarà irrobustito.
agrumi12
agrumi11
Alcune varietà di agrumi da coltivare nel frutteto:
Arance: Washington Navel, Navelina, New Hall, Skaggs Bonanza, Tulegold, Atwood, Gillette, Thomson navel, Robertson, Golden bucheye, Carter, Lanelate, Fisher, Tarocco.
Limone: limone quattro stagioni, limone zagara bianca, limone di Amalfi, limone lunario, limone di Sorrento, limone Verna. limone Femminello, Eureka, Lisbona, Meyer, Ponderosa, Yuzu.
Mandarino: Mandarino Satsuma, Mandarino King, Mandarino Avana, Mandarino Cleopatra, Mandarino tangerino, Mandarino cinese o Kumquat, Mandarino tardivo di Ciaculli, Mandarino castigliano, Mandarino del Khasi.
Cedro: Cedrina, Cedro giudaico, Vozza vozza, Mano di Budda, cedro corso, cedro diamante, cedro riccio.
Lista degli agrumi:
Limone
Lime
Arancia e arancia amara
Clementina
Mandarino
Mandaranci
Pompelmo
Bergamotto
Finger Lime
Kumquat
Kaffir Lime
Pomelo
Cedro
Calamondino
Chinotto
Mapo
Mano di Buddha
agrumi13
Le malattie degli agrumi:
cocciniglie, afidi e la mosca della frutta.
scritta Bio
scritta Mio
Nel lavoro di miglioramento genetico e per prevenire alcune fitopatie che colpiscono l’apparato radicale si ricorre all’innesto.
I portinnesti usati per gli agrumi sono diversi, come l’arancio amaro o ibridi di arancio trifogliato.
Le foglie sono spiravate, oppure opposte, e prive di stipole.
L’epoca di fioritura è variabile andando da febbraio-marzo all’estate. I fiori (zagare) sono ermafroditi con corolla costituita da circa 5 petali.
La fruttificazione avviene sui rami dell’anno precedente e l’accrescimento si verifica in primavera, inizio estate e autunno.
Il sesto d’impianto utilizzato può essere in quadrato 5 x 5 m. oppure m 4-5 x 3-3,5.
Il periodo migliore per eseguire la potatura è la primavera. Sono da evitare quelle di fine inverno.

Gli agrumi più adatti alla coltivazione in vaso:
l’arancio amaro, il bergamotto, la limetta dolce romana, il limone, il pompelmo e il mandarino cinese.
agrumi14
agrumi15
La raccolta va effettuata quando i frutti hanno raggiunto un grado di maturazione sufficiente.
Oltre che per il consumo fresco, gli agrumi possono essere utilizzati per succhi, scorze in salamoia e candite, confetture, paste aromatizzanti o oli essenziali.
Come valuti la qualita' dei contenuti di questo sito?
icn
divider
divider footer
Grazie ^_^
Votami in Net-Parade
scritta BioMio

Created by Lucia Mereu
Torna ai contenuti