Coltivazione dei Fagioli - Bio Mio

scritta BioMio
Vai ai contenuti
Coltivazione dei Fagioli e dei Fagiolini
fagiolo1
Il fagiolo (Phaseolus vulgaris) è una pianta annuale della famiglia delle Leguminose, originaria dell'America centrale. e con portamenti differenti in base alle varietà.
Esistono due gruppi principali: fagioli rampicanti e i fagioli eretti.
Con frutto piatto o arrotondato, verde o giallo, a seme nero, porpora o rosso.
I fiori, riuniti a grappoli in numero da 4 a 10 all’ascella delle foglie, sono per lo più di colore bianco.
Attendere la Luna Crescente per semimare i Fagioli
due o tre giorni dopo il primo quarto lunare
fagiolo2
Viene coltivato per i semi, raccolti freschi o secchi, oppure per l'intero baccello da mangiare fresco (fagiolini).
Quelli con gli steli rampicanti possono raggiungere i 2-3 metri di altezza, mentre le cultivar nane sono alte da 30 a 50 cm.
Nel caso dei fagioli rampicanti è necessaria la collocazione di sostegni.
Varietà comuni in Italia:
Borlotti;
Bianchi di Spagna;
Cannellini;
Corona;
Fagioli dall’occhio;
Fagioli del Purgatorio;
Fagioli neri;
Fagioli rossi;
Fagioli di Lamon;
Anasazi;
Azuki;
Lima;
Mungo;
Pinto;
Zolfini.
Valori per 100 g di fagioli secchi:
Acqua 10,5 g
Carboidrati 47,5 g
Proteine 23,6 g
Grassi 2 g
Valore energetico 291 kcal
(possono variare in base alle diverse varietà)
fagiolo4
fagiolo5
fagiolo6
Le malattie che colpiscono il fagiolo:
l'antracnosi;
la ruggine del fagiolo;
la peronospora del fagiolo;
il marciume carbonioso;
Tra gli insetti nocivi:
i miridi;
la piralide delle leguminose;
la mosca grigia dei semi;
il tonchio del fagiolo.
La pianta dei fagioli ama climi caldi e temperati (tra i 15 e i 27 °C), e si semina in zone ben esposte al sole.
Si semina a postarelle (5-6 semi) alla distanza di 15-20 cm tra ogni buchetta e si interrano a 1,5 volte la loro dimensione come profondità.
Dovranno avere irrigazioni abbondanti, tranne che in periodo di fioritura, quando l’acqua potrebbe compromettere l’allegagione del frutto.
Sono pronti da raccogliere dopo 80 – 120 giorni dalla semina, a seconda della varietà.
I fagioli si raccolgono col bacello completamente colorato che tende ad appassire, mentre i fagiolini mangiatutto vanno colti verdi e teneri.
Quelli essiccati vanno conservati in luoghi arieggiati ed asciutti e periodicamente controllati. mentre i fagiolini possono essere conservati in frigorifero per circa una settimana.
fagiolo7
Consiglio: Prima di essere consumato, il fagiolo deve essere cotto a causa di una proteina velenosa (fasina). Viene distrutta dal calore di cottura rendendo i fagioli commestibili.
Come valuti la qualita' dei contenuti di questo sito?
icn
divider
divider footer
Grazie ^_^
Votami in Net-Parade
scritta BioMio

Created by Lucia Mereu
Torna ai contenuti