Coltivazione del fico - Bio Mio

scritta BioMio
Vai ai contenuti
pietro&giovina.alal.110103-biomio
Coltivazione del FICO
pianta del fico1
Il fico è un albero da frutto rustico, tipico mediterraneo, di facile adattamento ambientale. Coltivato da secoli in campagna per i suoi frutti estivi, si trova costantemente anche nelle aie delle case coloniche, nei giardini e negli orti. Tollera la siccità estiva grazie alle radici molto profonde e a una limitata traspirazione fogliare. Preferisce ambienti molto caldi e con poca umidità.
Perché le piante di fico non fanno fiori?
In realtà ci sono, sono fiori molto piccoli, poco visibili, situati all'interno di quello che normalmente definiamo frutto.  In realtà non è altro che l'ingrossamento del ricettacolo.
La fruttificazione si realizza in due tempi, gigno e agosto-settembre. Esistono due gruppi varietali a frutto commestibile. quelli a frutto con la buccia verde-giallo chiaro e quelli con buccia rosso scura o violacea. I primi frutti che maturano all'inizio dell'estate si chiamano fioroni, gli altri , fichi veri.
I fichi si possono propagare per talee di ramo, dai polloni radicali o per seme. Si piantano in autunno o preferibilmente a fine inverno.
L'albero a dimora deve essere tagliato all'altezza che si vuole ottenere e lo spazio assegnato deve essere proporzionato allo sviluppo della chioma.
pianta del fico2
pianta del fico3
I frutti si formano all'ascella delle foglie dei nuovi germogli e la raccolta può essere fatta quasi ogni giorno. Quelli maturi si ricoscono per qualche iniziale screpolatura, dal loro colore più marcato, dalle maggiori dimensioni e per l'interimento che si avverte al tatto.
La raccolta si fa a strappo, tenendo ben serrato fra le dita il peduncolo e il collo, per evitare il sollevamento della buccia.
I fichi raccolti si conservano poco tempo e bisogna ricorrere all'essicazione in ambienti molto caldi o stendendoli al sole.
La potatura di fruttificazione si esegue di rado. Viene effettuata per eliminare rami o branche secche e per sfoltire la chioma troppo fitta.
Attendere la Luna Calante per effettuare
la potatura del fico.
Alcune varietà coltivate in Italia:
Unifere:
(Producono solo una fruttificazione all'anno)
  • Marchesano;
  • Cantano;
  • Pazzo;
  • Coppa;
  • Meloncello;
  • Arneo;
  • Della penna;
  • Brogiotto nero;
  • Negretta;
  • Pissaluto;
  • Verdino.
Bifere:
(Producono fioroni sui rametti dell'anno precedente e fichi estivi-autunnali su quelli dell'anno)
  • Piombinese;
  • Fracazzano;
  • Sessune;
  • Napoletano;
  • Ottano o Dottato;
  • Del Vescovo;
  • Portoghese.
Eliminare alla base i germogli indesiderati o in soprannumero.
Come valuti la qualita' dei contenuti di questo sito?
icn
divider
divider footer
Grazie ^_^
Votami in Net-Parade
scritta BioMio

Created by Lucia Mereu
Torna ai contenuti