Coltivazione delle Zucche - Bio Mio

scritta BioMio
Vai ai contenuti
Coltivazione delle ZUCCHE e ZUCCHINE
zucche1
La zucca è una pianta annuale del genere "cucurbita" è stata importata in Europa dall'America. Ce ne sono tantissime varietà e colori diversi. Perfetto per diete ipocaloriche e ricca di betacarotene sodio, calcio, glutammina, arginina, aminoacidi e fibre. La zucca è usata in cucina di diverse culture: la polpa si consuma cotta, i semi si mangiano abbrustoliti e opportunamente salati.
Le varietà più semplici da coltivare:
. Zucca ad Anfora
. Zucca a Casett
. Zucca Delica
. Zucca Gialla
. Zucca dai sette anni
. Zucca Butternut
. Zucca Flat Stripped
. Zucca Hokkaido
. Zucca Hubbard
. Zucca Queensland Blue
. Zucca Mammouth
. Zucca mantovana
. Zucca Marina di Chioggia
. Zucca Moscata di Provenza
. Zucca Nest Egg
. Zucca Quintale
. Zucca Spaghetti
. Zucchina spinosa
. Zucca della Sicilia
. Zucca Tan Cheese
. Zucca Turbante turco
. Zucchina trombetta
. Zucca Violina
Attendere la Luna Crescente per semimare le Zucche
e Luna Calante per le Zucchine
zucca gialla tagliata
pianta zucchine luci1
E' un frutto che si presta a mille ricette: si consuma cucinata al forno, al vapore, nel risotto o nelle minestre, fritta nella pastella, oppure tagliate a fette ed essiccate. Si possono usare i fiori (solamente quelli maschili con il gambo peduncolo), da friggere, dopo averli impanati, come quelli delle zucchine.
Seminare a marzo – aprile in semenzaio, da metà aprile in pieno campo con temperature minime di 10 °C. Esige un terreno fresco, a pH acido, fertile, ricco di sostanza organica e ben drenato. Piace bere molta acqua, soprattutto quando si formano fiori e frutti. Il trapianto si effettua quando esse hanno emesso 3 – 4 foglie ed alla distanza minima di 1 metro l’una dall’altra. Effettuare la cimatura del tralcio primario sopra la quarta foglia per favorire lo sviluppo dei germogli ascellari. Per avere zucche di grandi dimensioni lasciare solo 2-3 frutti per pianta.
zucca halloween
La zucca è anche celebre per la festa di Halloween,. Svuotarla, intagliarla in modo che ricordi un volto umano, e inserire al suo interno una candela.
Calorie e valori nutrizionali della zucca:
100 g di zucca apportano circa 30 Calorie, 0,1 g di Lipidi. 6 g di Glucidi, 1 g di Proteine
Il periodo di raccolta in Italia va da settembre a tutto novembre.
Si conservano per mesi in ambienti asciutti oppure congelata fresca dopo averla ridotta a dadini.
Le malattie la più comune è il mal mal bianco (che si manifesta con una efflorescenza biancastra sulle foglie, seguita da ingiallimento e morte delle piante. Si combatte con polverizzazioni di zolfo) e gli afidi (che si combatte con prodotti della lotta biologica).
divider
zucchine
Varietà di zucchina da coltivare:
Zucchino romano
Striata di Napoli
Bianca di Trieste
Di Faenza
Zucchina tonda di toscana
Zucchina trombetta o genovese
Zucchino president
Le Zucchine
La zucchina è un frutto che si raccoglie acerbo e senza lasciarlo ingrossare troppo, altrimenti diventa amaro.  Se si racolgono le zucchine tempestivamente continua a fare un frutto giornaliero per due mesi. Ogni pianta può tranquillamente fare una zucchina da 150 grammi al giorno, Per avere zucchine per un periodo più lungo piantare qualche piantina a fine giugno-o inizio luglio, e riuscirete a raccogliere anche a metà autunno.
Come utilizzare la zucca o zucchina in cucina
Polpette di Zucchine
Classico della cucina di recupero, dorate, gustose e prendono tutti per la gola
Preparazione: 20 minuti
Porzioni: 4 persone
Cottura: 7 minuti
Difficoltà: facile
polpertte di zucchine1
Preparazione:
Lavate le zucchine, grattugiatele, mettetele in un colino posto sopra a una ciotola e salate.  Dopodichè mettete un piattino sopra alle zucchine e sovrapponete un peso per farle scolare. Schiacciatele ancora con un cucchiaio, rovesciatele su un canovaccio pulito, arrotolate e strizzate bene per perdere completamente l’acqua. Successivamente mettetele in una ciotola, unite la ricotta scolata e setacciata, aggiungete il parmigiano e mescolate. Incorporate le foglioline di timo, l’uovo e il pangrattato. Regolate di sale e pepe e lavorate ancora l’impasto, poi con le mani formate delle polpette. Passatele nella semola e friggete finché non saranno dorate. Ponete  ad asciugare su carta assorbente e servitele ben calde.
Le polpette di zucchine è un secondo piatto leggero e appetitoso, un fingher food da gustare a una festa e anche uno sfizioso antipasto da servire caldo, tiepido o freddo. Il loro gusto delicato le rendono praticamente irresistibili.
Ingredienti:
• 800 g di zucchine;
• 100 g di parmigiano reggiano da grattugiare;
• 30 g di pangrattato;
• 5 g di timo;
• 80 g di ricotta vaccina;
• 1 uovo;
• semola di grano duro rimacinata per infarinare;
• olio di semi di arachide per friggere;
• sale q.b.
• pepe nero q.b.
Consigli:
Le polpette di zucchine crude e già infarinate si conservano in frigo per 12 ore. Si possono anche congelare da crude per circa 1 mese. Una volta fritte, vanno consumate preferibilmente subito.


Risotto con la Zucca
Il risotto alla zucca è un primo piatto autunnale dal gusto delicato, abbastanza semplice da preparare ma estremamente gustoso e saporito.
risotto con la zucca1
Difficoltà: facile
Preparazione: 10 minuti
Il Risotto alla Zucca è un primo piatto autunnale, semplice e gustoso, tipico della tradizione italiana a base di riso, zucca gialla e brodo vegetale. Cremoso, profumato, dal sapore delicato ma allo stesso tempo squisito!
Porzioni: 4 persone
Cottura: 20 minuti
Ingredienti:
• 600 g di zucca (da pulire);
• 700 ml di brodo vegetale;
• 300 g di riso da risotti;
• 100 ml di panna da cucina;
• 30 g di cipolla tritata finemente;
• 150 ml di vino bianco secco;
• 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva;
• 1 cucchiaio di prezzemolo tritato;
• 10 g di burro;
• 80 g di parmigiano grattugiato (o a scaglie);
Pepe macinato q.b.
sale q.b.
Una ricetta a base di pochi ingredienti che, se fatta a regola d’arte, può diventare la più buona al mondo. Perfetto in ogni occasione è ideale per grandi e piccoli.
Consigli:
Per un buon risotto è consigliata una zucca dalla polpa densa, povera di fibre e filamenti.
Preparazione:
Pulite la zucca eliminando la scorza, i semi e i filamenti, poi tagliate a dadini molto piccoli. In una casseruola fate appassire la cipolla tritata con l’olio, a fuoco dolce; quando sarà trasparente unite il riso. Fate tostare per 5 minuti, mescolando continuamente. Bagnate poi con il vino bianco e farlo evaporare. Cuocete il risotto bagnandolo con il brodo bollente, versandolo un mestolo alla volta; a metà cottura (circa dopo 10 minuti) unite anche la zucca. A fine cottura aggiungete la panna, il burro, il prezzemolo, il pepe e un po’ di sale. Mantecate bene il tutto e lasciate riposare un paio di minuti coperto. Servite il risotto alla zucca completandolo con una spolverata di formaggio parmigiano grattugiato o a scaglie.
Come valuti la qualita' dei contenuti di questo sito?
icn
divider
divider footer
Grazie ^_^
Votami in Net-Parade
scritta BioMio

Created by Lucia Mereu
Torna ai contenuti