Le erbe aromatiche - Bio Mio

scritta BioMio
Vai ai contenuti
erbe aromatiche
LE ERBE AROMATICHE
Queste erbe sono amate dagli appassionati di giardinaggio per la bellezza delle foglie, la flagranza dell'aroma ed utili in cucina.
Alloro
Fornisce foglie adatte ad aromatizzare una grande quantità di pietanze
Asportare le foglie fresche ogni quando si vuole, ma quelle secche hanno un profumo più penetrante
Aneto
Foglie e semi sono usati per dare ai cibi un aroma simile all'anice
Asportare le foglie ed i semi quando stanno maturando ed il tempo è asciutto
Anice
Frutti aromatici, usati per dolci, torte ed in farmacia
Raccogliere i semi quando sono maturi, circa un mese dopo la fioritura, in luglio
Basilico
Le foglie del basilico danno un sapore intenso ed aromatico in cucina
Si raccoglie al momento del consumo. Per conservare le foglie, tagliare le cime della pianta
Borragine
Può essere usata per profumare vino, cedrate e succhi di frutta
Le prime foglie si possono cogliere circa otto settimane dopo che i semi sono germogliati
Cappero
Il cappero è un bocciolo fiorale ancora chiuso. E' molto aromatico e si usa per molti condimenti
Raccogliere i fiori prima che sbocciano
Erba cipollina
Le foglie sottili, simili a erba, sono usate per dare un aroma di cipolla
Per un ulteriore crescita, tagliare spesso a livello di terreno. Asportare i fiori appena compaiono
Maggiorana
Le foglie vengono usate per aromatizzare stufati, minestre, salse e ecc...
Asportare le foglie quando si desidera
Menta
Viene coltivata per fare la salsa di menta
Asportare le foglie quando occorre. Per un secondo raccolto, a giugno tagliare la pianta a raso terra
Origano
Le foglie sono utilizzate per aromatizzare pizze, insalate carne...
Pianta perenne e rustica Per fiorire deve essere coltivata in un luogo caldo e soleggiato
Rosmarino
Tutte le sue parti sono molto aromatiche
Asportare rametti e foglie quanto e quando se ne desidera. Pianta sempreverde.
Salvia
Le foglie sono molte apprezzate in cucina
Asportare le foglie per le necessità immediate.
Timo
Viene usato per insaporire ripieni, zuppe, stufati e ecc...
Cogliere le foglie fresche quando si desidera. Quelle da essicare cogliere in giugno, prima della fioritura
La coltivazione casalinga permette di avere sempre a disposizione molte erbe aromatiche che possono essere usate in cucina per insaporire qualsiasi tipo di pietanza. Le foglie fresche e quelle congelate sono le migliori da consumare.
Nel periodo invernale si può ricorrere anche a quelle essicate. Il luogo più idoneo per l'essiccazione è una stanza ben arieggiata ed oscurata, altrimenti il sole farebbe scolorire le foglie.
Per avere le erbe aromatiche fresche anche in inverno, basta coltivarle in un vaso, vicino ad una finestra ed esposta alla luce.
Come valuti la qualita' dei contenuti di questo sito?
icn
divider
divider footer
Grazie ^_^
Votami in Net-Parade
scritta BioMio

Created by Lucia Mereu
Torna ai contenuti